In un momento storico in cui le Aziende sono prese nella morsa dell’”impossibile”, in cui le piccole e medie imprese soffrono la burocrazia, la mancanza del credito, lo strapotere delle multinazionali che dettano regole sugli scambi economici finanziari e commerciali, determinando condizioni di mercato a discapito delle PMI (piccola media impresa) costrette a subire e rincorrere i prezzi è necessario creare circuiti virtuosi, organizzazione dell’Azienda affinché la morsa dell’impossibile si allenti permettendo di far rifluire il libero mercato internazionale. I fattori di successo dell’impresa dipendono per buona parte dall’ottimizzazione dei processi di acquisto e il potere negoziale è l’elemento che determina i livelli di competitività e di redditività. Questi sono concetti che possono sembrare scontati o banali ma che in realtà non vengono applicati proprio per l’impossibilità della PMI di accedere a trattative di grandi volumi né tanto meno a mercati internazionali.

Fare marketing non è cosa semplice è necessaria molta esperienza, ed è per questo che nel Gennaio 2014 dalle competenze degli imprenditori di Area T3 S.r.l., FHC S.r.l., e Mediana Service S.r.l., nasce E-Platform indirizzato al mercato mondiale. Tutte le PMI di ogni settore hanno l’opportunità di incrementare il proprio business offrendo i propri prodotti alla platea di aziende presenti e di internazionalizzare il business. Scopo è quello di aiutare le aziende ad aggregarsi in modo da presentare ai fornitori un’unica richiesta che consenta di ottenere importanti sconti ma allo stesso tempo in modo automatico alla azienda di diventare fornitrice delle altre presenti e quindi vendere il proprio prodotto.

La realtà della piattaforma può già contare su più di 300 aziende dislocate nel mondo ed ha gestito con successo più di 150 aste per un risparmio medio superiore al 25%.

L’Iscrizione a E-Platform è GRATUITA e la percentuale sulla transazione sarà molto al di sotto del beneficio che si ottiene per cui l’azienda non deve nulla in denaro né per l’iscrizione né in percentuale. Fattore di grande interesse e novità.

La registrazione a E- PLATFORM

 

Per registrarsi basta accedere tramite il sito http://www.e-platform.center e cliccare su “registrati” oppure scrivere a gpoli@e-platform.center.

Perché partecipare:

  • Nuove opportunità – l’azienda entra in una piazza virtuale dove poter fare business senza alcun investimento – la partecipazione e l’iscrizione al portale sono gratuiti
  • Nessun costo fisso – I nostri compensi sono pagati in percentuale e soltanto al successo del business. Le percentuali sono definiti di volta in volta in relazione alla gara o all’asta e comunque devono essere inferiori al beneficio ottenuto nella transazione.
  • Internazionalizzazione del business – Ampliamento delle opportunità di contatto con operatori qualificati e controllati grazie alle relazioni internazionali di lunga durata
  • Ottimizzazione, l’azienda trasforma i propri acquisti in un processo strutturato e controllabile
  • Risparmio, beneficio economico di notevole portata (per vendere bene bisogna comprare meglio) e abbattimento dei tempi di negoziazione
  • Tracciabilità delle negoziazioni effettuate, controllo e reporting (es. andamento dei costi)
  • Ripetibilità degli eventi, economie di esperienza nell’impostare le negoziazioni
  • Simmetria informativa nei confronti dei fornitori, con riduzione dei contenziosi
  • Ottimizzazione degli stock tecnici – possibilità di mettere sul mercato gli overstock, prodotti obsoleti o fine serie o qualsiasi altro prodotto con la gestione delle aste a ribasso o al rialzo.
  • Consulenza tecnico-commerciale – condivisione di esperienze e gestione dei processi negoziali sia in Italia che all’estero.

 

Link;

http://www.newsfood.com/e-platform-come-internazionalizzare-il-business-con-metodo-e-con-facilita/

http://verbumlandia.com/2014/12/novita-e-platform-di-giuliana-poli.html